DEIDROGENAZIONE

ZINCATURA ELETTROLITICA

Trattamento di deidrogenazione

Trattamento di deidrogenazione
Deidrogenazione: una breve definizione

La deidrogenazione è un processo termico di rimozione dell’idrogeno assorbito da un oggetto durante un processo elettrochimico o chimico (come ad, esempio la zincatura), che è causa di di fragilità per il metallo lavorato. La deidrogenazione è eseguita all’interno di un forno speciale, a una temperatura compresa tra 180 e 200 °C, per un tempo minimo di due ore.

Quando è necessaria la deidrogenazione?

Questo speciale trattamento superficiale è un’operazione fondamentale per tutti quei particolari in acciaio e metallici che devono garantire la massima resistenza alla trazione, con valori superiori a 100/Nmm, oppure nei casi in cui sia richiesta un’elevata elasticità (ad esempio, le molle).

Il trattamento di deidrogenazione è in genere stabilito in base alle singole esigenze della clientela, e sulla base del tipo e dell’utilizzo del pezzo lavorato.

Deidrogenazione e zincatura

Nella provincia di Treviso, una delle aziende più qualificate per trattamenti di deidrogenazione è la Della Torre A. srl, realtà leader nel settore della zincatura elettrolitica. Questo e numerosi altri trattamenti superficiali fanno parte dell’ampio know-how tecnico maturato dalla società, in grado di soddisfare in tempi rapidi qualunque richiesta della clientela, eseguendo il processo di deidrogenazione direttamente presso il proprio stabilimento di Breda Di Piave (TV).
Share by: